Come funziona la terapia Enerpulse ad onde magnetiche pulsate ad alta intensità

Il dispositivo Papimi®per la Terapia Enerpulse® produce, grazie a una particolare sonda a forma di solenoide a spire concentriche, impulsi magnetici ad alta intensità che attraversano tutti i tessuti biologici in modo efficace fino a 15 cm di profondità, stimolando sia bio-elettricamente che bio-chimicamente il metabolismo e le funzioni naturali delle cellule, soprattutto nelle zone di dolore a basso potenziale di membrana. L'onda evoca così nei tessuti biologici un potenziale elettrico che, sovrapponendosi a quello delle membrane cellulari, ne alza il potenziale comandando alle cellule di rientrare in fisiologia.
L'impulso è generato dalla trasformazione dell'aria contenuta nella sonda allo stato di plasma. L'aria, attraversata da corrente, diviene plasma e produce un campo elettromagnetico ad alta intensità estremamente curativo e biocompatibile al 100% perché ricco di frequenze tipiche degli elementi costitutivi dell'aria e necessari alla vita, come ossigeno e azoto. Ecco perché la terapia Enerpulse® è del tutto naturale e recepita in modo diretto dall'organismo. Le cellule sono stimolate sia a livello bio-elettrico, agendo nei confronti del potenziale di membrana, che a livello bio-chimico, interessando direttamente i mitocondri presenti nel tessuto cellulare e la pompa sodio-potassio. L'onda, infatti, stimola in modo unico l'ossigenazione mitocondriale, la respirazione cellulare fondamentale per la produzione di ATP e l'attivazione dei processi di guarigione della cellula.

Il dolore nell'organismo è causato da infiammazioni e degenerazioni tissutali che di conseguenza abbassano il potenziale elettrico di membrana delle cellule; perdendo il loro funzionamento fisiologico, le cellule si impoveriscono di ossigeno e si caricano di tossine.
L'impulso aiuta le cellule a guarire, recuperando il corretto potenziale di membrana e il loro  normale funzionamento, attivando i processi di guarigione spontanea, la ri-ossigenazione mitocondriale e l'espulsione delle tossine.

La terapia Enerpulse®

Gli impulsi sono brevi e potenti e possono essere regolati da 1 a 5 pulsazioni per secondo in base al tipo di trattamento. I trattamenti pre-impostati sono da 3-6-9 minuti. Il trattamento può essere fatto a potenza normale o alta in cui l'impulso prodotto è più profondo e intenso.
Grazie alla loro profondità gli impulsi permettono di raggiungere qualsiasi parte del corpo e portare benefici a tutte le cellule con potenziale di membrana basso, in particolare cellule di tipo osseo, muscolare, tendineo, cartilagineo e nervoso, sfiammando i tessuti, accelerandone la ripresa e riportandole in fisiologia.
Il dispositivo Papimi si compone di un corpo centrale a forma di parallelepipedo del peso di 80 kg le cui dimensioni, in centrimetri, sono 47x44x110h e di un braccio articolato ed estensibile che solleva l'operatore dal peso della sonda e permette al paziente di ricevere, comodamente sdraiato sul lettino o seduto su una sedia, la terapia Enerpulse®.

L'onda magnetica prodotta è sana e biocompatibile, pertanto sicura, senza effetti indesiderati ed a rapida efficacia.
Richiesta informazioni




* dati obbligatori











Informativa sulla privacy

Ai sensi del D. lgs.vo 196/2003 la ditta BIO-T srl garantisce la massima riservatezza dei dati forniti che verranno comunicati esclusivamente ai propri funzionari e serviranno solamente alla gestione della richiesta. L'interessato con la compilazione e l'invio del form esprime il consenso al trattamento indicato. Potrete in ogni momento richiedere gratuitamente la rettifica o la cancellazione dal nostro archivio elettronico comunicandolo via posta elettronica ad info@biot.it, o via FAX allo 06.83391913, o scrivendo a BIO-T srl, Via A. Baldovinetti, 85 00142 Roma .
Acconsento al trattamento dei miei dati personali ai sensi del D.L.G.S. 196/03*