...e sei libero di muoverti!

Riduzione dei tempi di recupero nel post-operatorio

a cura di Dott. Ing. Serena Pani - Ingegnere Biomedico - Dott. Guido Gadducci - Medico Chirurgo specialista in Anestesia e Rianimazione.

La terapia Enerpulse® consente la riduzione dei tempi di recupero nel post-operatorio grazie all'accelerazione dei processi che portano alla risoluzione dell'infiammazione.

Molto spesso infatti, a seguito di interventi chirurgici, la completa ripresa funzionale è ritardata dal prolungarsi dei processi infiammatori, di conseguenza, anche la terapia riabilitativa, che segue all'intervento chirurgico, deve attendere che la parte lesa si sfiammi completamente, allungando il tempo di recupero.

È evidente che riducendo il tempo di guarigione, e soprattutto andando ad agire sui processi infiammatori, si riduce anche la quantità di farmaci somministrati.


La terapia Enerpulse® è infatti, in questo contesto, una valida alleata dei processi fisiologici, la sua azione consiste essenzialmente nello stimolare, in maniera non invasiva e completamente biocompatibile, la biologia ed il metabolismo della cellula. 

Un altro effetto importante prodotto, grazie all'applicazione della terapia Enerpulse®, è quello di aumentare l'ossigenzione sanguigna.

È noto, infatti che una produzione di ATP sufficiente ai fabbisogni della cellula è garantita se il flusso di ossigeno proveniente dal sangue è continuo. In presenza di processi infiammatori, lesioni e traumi di diversa natura, questo flusso continuo è ridotto o addirittura annullato.

Si è visto, tramite studi clinici, che l'effetto della terapia Enerpulse®, oltre a quelli precedentemente menzionati, è di stimolare, in maniera molto efficiente, l'ossigenazione del sangue con conseguenti benefici sull'accelerazione dei processi di guarigione.

<<Inizio
<Prec.
9
10
11
12
Succ.>
Fine>>